Raccontaci la tua esperienza

Andare in basso

Re: Raccontaci la tua esperienza

Messaggio  Julio il Ven 21 Nov 2008, 19:37

fissaculeggi ha scritto:si figghioli...sono d'accordissimo con voi..però sappiate ke qua ormai è uno scempio...stanno kiudendo un casino di ditte e tanta ma tanta gente sta entrando in cassa integrazione....il mio monito era solo x quello..si insomma..è finita la pacchia pure qua....


cordialmente vostro
fissaculeggi AKA Peppe Marino

E' vero anche questo, la crisi economica non sta risparmiando nessuno. Però almeno lì le aziende ci sono, va bene che alcune stanno chiudendo, ma qui la maggior parte fallirebbero ancor prima di aprire.

Per questo motivo tanta gente da queste parti non intraprende un'attività in proprio, il rischio è troppo alto, e le motivazioni le conosciamo tutti.
avatar
Julio

Messaggi : 166
Data d'iscrizione : 18.01.08
Età : 32

Visualizza il profilo http://www.julioecatasto.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Raccontaci la tua esperienza

Messaggio  Squanto il Ven 21 Nov 2008, 19:36

Io personalmente con il fallimento della Lehman Brothers ho perso tutti i miei risparmi... Non si può andare avanti così... rivoglio indietro i miei soldi...

Squanto alias Calisto Tanzi

_________________
A questo punto, bisogna fare il punto, e mettere dei punti...
avatar
Squanto

Messaggi : 212
Data d'iscrizione : 17.01.08
Età : 32
Località : Segreta

Visualizza il profilo http://www.squanto.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Raccontaci la tua esperienza

Messaggio  fissaculeggi il Ven 21 Nov 2008, 19:27

si figghioli...sono d'accordissimo con voi..però sappiate ke qua ormai è uno scempio...stanno kiudendo un casino di ditte e tanta ma tanta gente sta entrando in cassa integrazione....il mio monito era solo x quello..si insomma..è finita la pacchia pure qua....


cordialmente vostro
fissaculeggi AKA Peppe Marino

fissaculeggi

Messaggi : 23
Data d'iscrizione : 27.10.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Bah ...

Messaggio  BluVelvet il Ven 21 Nov 2008, 02:55

FissaCuLeggi la differenza sostanziale che tu come altri amici,vedi Armando,Catasto etc etc avete iniziato la vostra esperienza lavorativa vera e propria direttamente al Nord e quindi siete entrati nell'ottica lavoro con quello che è il sistema usato al Nord.
Tanto per farti un esempio qui al Sud ormai e prassi far lavorare un ragazzo che si affaccia nel mondo del lavoro da subito per poche centinaia di euro dieci ore al giorno ovviamente in nero,bene che ti vada trovi un posto dove prendi 800 Euro mensili per 9 ore al giorno e quando vai via devi pregare il cielo di ricevere in dietro il TFR.
Al nord sicuramente ci saranno le difficoltà perchè nessun lavoro da nessuna parte è facile,però il lavoratore ha dalla propria i diritti come ferie,straordinario etc etc
Personalmente ho avuto principalmente 2 esperienze lavorative che credo possano racchiudere per sommi capi le situazioni che puoi trovare qua a Reggio e cioè:

- Trovi un lavoro da 1000 € però devi lavorare dalle 10 alle 12 ore giornaliere senza ferie (o al massimo qualche giorno) senza straordinari,senza diritti.

- Trovi un lavoro da 400 € con le quali,se hai bollette e spese da affrontare,non ci fai un bel niente.

Non per essere troppo pessimisti ma essendo semplicemente realisti,a Reggio Calabria e al Sud Italia la situazione non cambierà mai appunto perchè ormai tutte queste ingiustizie sono diventate la routine e anche chi le subisce ormai o per necessità o per abitudine le accetta in silenzio.
Se volete sapere quello che ho intenzione di fare io ... Appena sarò libero da quelli che sono "i debiti" che ancora ho,metterò da parte un capitale con il quale poter star tranquillo per un mesetto e partirò per il nord alla ricerca di un lavoro decente!

Vostro,BluVelvet alias Antonio Rieto.

Arrivederci!
avatar
BluVelvet

Messaggi : 156
Data d'iscrizione : 03.09.08
Età : 32
Località : Reggio Calabria - Italia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Raccontaci la tua esperienza

Messaggio  Julio il Mar 18 Nov 2008, 19:46

E' vero, ma c'è anche da dire che almeno lì il contratto viene rispettato. Qui la maggior parte delle volte il contratto ha solo validità formale e non sostanziale.
avatar
Julio

Messaggi : 166
Data d'iscrizione : 18.01.08
Età : 32

Visualizza il profilo http://www.julioecatasto.com

Torna in alto Andare in basso

ahhhhhhh...il lavoro!!

Messaggio  fissaculeggi il Mar 18 Nov 2008, 19:23

Certo a reggio si è sfruttati e sottopagati..ma al Nord non è che la situazione sia delle migliori..e parlo di stipendi che s'aggirano mediamente sui 1000/1200 euro netti mensili..in più mettete in conto poi che ci sono da pagare:AFFITTO (600 euro x un monolocale) bollette e vitto..detto questo,allo stato attuale non so proprio dove sia meglio vivere..salutoni!!

fissaculeggi

Messaggi : 23
Data d'iscrizione : 27.10.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Raccontaci la tua esperienza

Messaggio  DarkShark83 il Sab 15 Nov 2008, 14:31

Very Happy esisteva davvero? Very Happy muahahahah porca paletta non hanno lasciato neanche un indirizzo libero...

Chiedo venia, vedrò di moderarmi...è che sono uno spirito libero, ribelle e, talvolta, di questo mio carattere prorompente e provocatorio ne faccio un cavallo di battaglia forense.

Tuttavia, dopo aver imbrattato per due giorni il forum per mettere all'attenzione la mia presenza nello stesso, adesso mi dedicherò a qualcosa di più serio: risponderò al Sig. BluVelvet.

Innanzitutto non posso non constatare che, nonostante le sue continue disavventure lavorative, va evidenziata comunque la fortuna nel trovare (e ritrovare) continuamente un posto di lavoro nella propria città...cosa che oggi, se non sei raccomandato e soprattutto poco meritevole (se sei meritevole paradossalmente stai a casa a fare le ragnatele), non trovi neanche appellandoti alle divinità varie ed eventuali. Purtroppo però è chiaro che il Sig. BluVelvet ha anche evidenziato qual è il problema di base del SUD...non è realmente il lavoro ma bensì i datori di lavoro. Spesso e volentieri i datori di lavoro tendono ad ottenere il più possibile offrendo i peggiori e più economici servizi possibili, talvotla per reali esigenze e mancanza di fondi, talvolta perchè fa parte del proprio credo e perchè si cerca di "aggirare" spese considerate superflue facendo perno sullo spirito di ADATTAMENTO che contraddistingue il mezzogiorno.

Al Nord, difatti, quando un lavoratore non fornisce gli adeguati impianti di lvoro, i continui controlli o anche determinate denunce, fanno sì che la cosa venga segnalata e risolta immediatamente dagli enti responsabili. Al Sud, nessuno invece denuncia perchè "Almenu chistu cacchi sordu mu runa, si mi licenziu o mi licenzia ma fazzu nto culu ieu e iddu cuntinua mi faci chiddu chi voli!". Le spese sono sempre alte, non sempre è facile vivere e, talvolta è impossibile persino sopravvivere. La necessità, oltre ad un carattere innato dei sudisti e in particolare dei calorosi calabresi, porta a chiudere un occhio ed accettare anche le condizioni più estreme e, quindi, porta il datore di lavoro a poter esercitare un vero e proprio abuso di potere, facendo forza sul proprio ruolo di Capo d'azienda e su una legge che dà piena libertà, ai capi d'azienda, di licenziamento immediato se con buona motivazione. E diciamocelo chiaro, se uno vuole licenziarti, la buona motivazione la trova sempre o se la crea mettendoti in difficoltà.

Ammiro il Sig. BluVelvet per la voglia di mettersi sempre in discussione, cercare nuove strade e crearsi nuove opportunità. Credo che, per come stanno le cose attualmente, non possa far altro che accettare il proprio attuale lavoro con contentezza. Un consiglio però mi sentirei di darglielo: oggigiorno lavorare come dipendenti, non dà certezze matematiche per il futuro pertanto se il Sig. Bluvelvet spera in un futuro migliore, ad esempio sposarsi con wicked e metter su famiglia, o semplicemente avere una indipendenza economica che non lo costringa a continue diete forzate, che si metta denaro da parte e dopo tante esperienze (Che chiameremo gavetta) durissime o comunque non confortevoli, potrebbe magari aprirsi un'attività propria.

Questo è ciò che penso a riguardo.

Riguardatamente vostro,

quello che pensa ciò a riguardo.

DarkShark83

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 14.11.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Raccontaci la tua esperienza

Messaggio  Julio il Sab 15 Nov 2008, 02:25

Il sito ho provveduto, per ovvie ragioni, ad oscurarlo.

Qui ci passano anche bambini, ricordati!!!
avatar
Julio

Messaggi : 166
Data d'iscrizione : 18.01.08
Età : 32

Visualizza il profilo http://www.julioecatasto.com

Torna in alto Andare in basso

Futti futti..

Messaggio  DarkShark83 il Ven 14 Nov 2008, 23:23

....cu u Signuri pirduna a tutti!


La Ringrazio gentile Signorina Julio Ballack, le sue informazioni sono state di vitale importanza per me, soprattutto il sito ***************

Grazie, graziella...

Graziamente vostro,


Me medesimo.

DarkShark83

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 14.11.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Raccontaci la tua esperienza

Messaggio  Julio il Ven 14 Nov 2008, 19:36

Caro DarkShark83,

probabilmente hai scambiato il forum di Julio e Catasto per un sito di annunci di lavoro.

Se non vuoi studiare, ma vuoi trovare lavoro, ti consiglio un paio di siti dove potrai trovare degli annunci di tuo sicuro interesse: www.infojobs.it, www.monster.it, www.jobrapido.it.
Se non trovi niente qui, ti consiglio di incatenarti davanti al comune di Reggio Calabria in segno di protesta.

Ti saluto cordialmente.

Il cordialmente tuo.
avatar
Julio

Messaggi : 166
Data d'iscrizione : 18.01.08
Età : 32

Visualizza il profilo http://www.julioecatasto.com

Torna in alto Andare in basso

Lo Studio e il lavoro.

Messaggio  DarkShark83 il Ven 14 Nov 2008, 01:48

Non ne posso più....ma perchè non mi pagano per non studiare? sarei ricchissimo e potrei finalmente sposarmi ed avere tanti figli ignoranti, futuri milionari. Hoc ercato su internet e nei vari bandi e banditi di reggio ma non ho trovato nulla. Ho dovuto perfino fare ricerche all'estero e solo in un paesino germanico, Schindilifà, avevo visto che c'erano 4 posti come manuali dei Campi di melacrino. Ma non ho passato i tests d'ingresso. Ora mi dite perchè i tests d'ingresso? Sono andato a scuola e non m'è servito a nulla, ho provato a contaminare l'università ma lì vogliono tutti studiare. M sentite, e un povero cristiano che non vuole studiare, u maru i mia, avi per forza mi si ccatta nu libbbru?

Aiutatemi, cerco lavoro. So leggere e scrivere anche se non mi sono applicato mai, so anche guardare la tv e bere. E so scrivere al computer, potrei lavorare come segretario nei giorni di ferie.

Cordialmente vostro,

il cordialmente vostro.

DarkShark83

Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 14.11.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Raccontaci la tua esperienza

Messaggio  Squanto il Mer 12 Nov 2008, 21:56

Io ringrazio Antonio per la sua testimonianza, ed ho piena solidarietà nei suoi confronti.
Quello che succede a Reggio lo sappiamo tutti. Sono d'accordo con Julio quando dice che finchè ci sarà una certa mentalità le cose non cambieranno. Ovviamente ti posso dire che Roma non è Reggio, ma si sa, tutto il mondo è paese: conosco gente a Roma che deve pregare le aziende per essere sfruttato e fare fotocopie dalla mattina alla sera, facendo stage e tirocini imposti dall'università che altrimenti non ti permette di laurearti; conosco gente che attende da 2 anni di ricevere 6000 euro dalla Regione Lazio per aver frequentato un corso retribuito (sulla carta); e poi conosco il sottoscritto, che per 3 mesi ha fatto uno stage non retribuito presso un'azienda, che subito dopo ha chiuso.

Detto questo, vorrei soffermarmi, però, su un'altrnativa a cui nessun giovane, soprattutto reggino, pensa: mettersi in proprio.
Pochi sono quelli che si cimenterebbero in un impresa simile, appunto fare impresa. In Italia, ancor di più al Sud, quindi anche a Reggio, essere imprenditori significa (scusate il gioco di parole) compiere una vera e propria impresa, non semplicemente gestirla. E lo Stato di certo non aiuta, con la sua burocrazia, la sua inefficienza e gli ostacoli che pone davanti ad un giovane che sogna di lavorare in proprio. Appunto lavorare. Molti credono che lavoro significhi solo stipendio, ma io vorrei che un giovane potesse costruirsi un futuro ed avere soddisfazioni anche facendo da sè.
Mi dispiace, però, che ogni iniziativa sia stroncata sul nascere. Anche la mia.

_________________
A questo punto, bisogna fare il punto, e mettere dei punti...
avatar
Squanto

Messaggi : 212
Data d'iscrizione : 17.01.08
Età : 32
Località : Segreta

Visualizza il profilo http://www.squanto.it

Torna in alto Andare in basso

Re: Raccontaci la tua esperienza

Messaggio  Julio il Mer 12 Nov 2008, 20:12

Trovare un lavoro serio ed onesto a Reggio Calabria è come trovare una cattedrale nel deserto. Se si trova lavoro, la maggior parte delle volte è in nero, o addirittura regolarizzato, ma solo sulla carta. Se si vuole lavorare il gioco sta così, altrimenti nessun problema, ci si rivolge altrove. E' accaduto, anche a me personalmente, di firmare un contratto che poi nella realtà veniva totalmente disatteso. Quindi alla tua prima domanda rispondo sì. E' ammissibile nel contesto in cui viviamo, un contesto di povertà di posti di lavoro, un contesto in cui le regole non contano ed il dipendente viene visto la maggior parte delle volte come una macchina non pensante costruita in acciaio, un contesto dove il dio denaro viene posto prima di tutto. Il lavoro che hai trovato tu adesso, nella società in cui io e te viviamo, è nostro malgrado assolutamente normale. Non sarebbe ammissibile in altri posti, dove vige il rispetto verso gli altri, il rispetto verso la legge e la costituzione italiana. Purtroppo il sud è malato e credo che nessun governo riuscirà mai a risolvere i suoi problemi, perchè essi provengono dalle stesse persone che ci abitano. La mentalità stessa è sbagliata. Secondo me potresti comunque trovare di meglio, io ad esempio il primo lavoro "discreto" l'ho trovato a seguito di un annuncio inserito su un famoso giornale locale. Il lavoro che svolgo adesso l'ho trovato superando per mia fortuna (o bravura) una selezione bancaria fatta proprio a reggio, anche se per adesso ho un contratto da precario. Non entrerei assolutamente nel tema riguardante le raccomandazioni, ossia sulle strade che tante persone percorrono per trovare il cosiddetto "posto fisso", perchè mi sembra scontato. Alla tua seconda domanda rispondo no, ahimè non vedo molte speranze di cambiamento qui. Finchè ci sarà una certa mentalità le cose non cambieranno, siamo destinati comunque ad andare via, oppure ad accettare le fantomatiche regole che vigono qui e che sono indipendenti dal resto dell'italia.
avatar
Julio

Messaggi : 166
Data d'iscrizione : 18.01.08
Età : 32

Visualizza il profilo http://www.julioecatasto.com

Torna in alto Andare in basso

Mah ...

Messaggio  BluVelvet il Mer 12 Nov 2008, 00:23

Buona Sera,
qualche giorno fa ho parlato,postando su questo bellissimo forum,della mia precedente esperienza professionale,adesso ho intenzione di parlarvi della mia attuala occupazione.
Tra il 1° e il 15° Ottobre ho frequentato un corso di formazione mirato,appunto,a formare degli "Operatori Telefonici",corso formato da me e altre sei persone.
Dopo aver frequentato questo corso per ben quindici giorni,ogni mattina a Gioia Tauro (40 Km da dove vivo) a spese mie ovviamente (Benzina,Pasti,etc etc),ho iniziato a "lavorare" nell'attico sovrastante il punto vendita appartenente al mio datore di lavoro,attico alto non più di 1,80.
All'interno di questo attico ci ho trovato:tre scrivanie,due personal computer al quanto fatiscenti,due telefoni e una linea telefonica ...
Mezzi attraverso i quali,secondo il mio datore di lavoro,io e altre cinque persone avremmo dovuto lavorare e purtroppo stiamo ancora lavorando otto ore al giorno per la misera cifra di quattrocento euro.
Adesso,avendo fatto altri lavori ben più faticosi che chiamare la gente,vi pongo questa domanda ... "Secondo voi è ammissibile un lavoro del genere?" e allargando il discorso "Secondo voi un giorno a Reggio Calabria si riuscirà ad avere un'ottica,per quel che riguarda il lavoro,differente?"

Perfavore vorrei le voster opinioni.

Grazie.
avatar
BluVelvet

Messaggi : 156
Data d'iscrizione : 03.09.08
Età : 32
Località : Reggio Calabria - Italia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Raccontaci la tua esperienza

Messaggio  deneb il Sab 25 Ott 2008, 13:43

mah.. n è che se ce ne andiamo tutti le cose qui si risolvono..!!! Shocked
[ps io esperienze n ne ho xk x ora faccio la mantenuta a tempo pieno ^^]
avatar
deneb

Messaggi : 105
Data d'iscrizione : 18.10.08
Età : 28
Località : oltreStretto

Visualizza il profilo http://robellarobella.spaces.live.com/

Torna in alto Andare in basso

Re: Raccontaci la tua esperienza

Messaggio  BluVelvet il Ven 24 Ott 2008, 23:55

EhEh Caro Catasto ... il tuo invito è molto allettante ma purtroppo non realizzabile per molti fattori negativi ...
Purtroppo ci sono molti ragazzi al sud che vorrebbero trasferirsi al nord ma non hanno ne la possibilià economica ne mentale ... nel senso che,come me,hanno prima i propri problemi da risolvere al sud per poi pensare ad un possibile trasferimento ...
La vita non è facile per nessuno ... soprattutto per un ragazzo che si appresta ad entrare in una vita da adulto ...
avatar
BluVelvet

Messaggi : 156
Data d'iscrizione : 03.09.08
Età : 32
Località : Reggio Calabria - Italia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Raccontaci la tua esperienza

Messaggio  Julio il Sab 18 Ott 2008, 22:12

Purtroppo il mercato del lavoro è molto difficile, io sono precario da giugno. Ho vissuto, come ben sai, la tua stessa situazione per ben 2 anni in una ditta qui a reggio e ti posso assicurare che la chiamata della banca dove attualmente lavoro, anche se per soli 3 mesi, per me è stata una liberazione. Dopo aver finito i 3 mesi, probabilmente ho fatto bene il mio compito, e mi hanno richiamato, sempre con contratto precario di sostituzione maternità. Non c'è più però l'ambiente in cui vivevo prima, tutti i colleghi sono cordiali, gli stipendi regolari, la registrazione immediata, lo stipendio garantito e pagato fino all'ultimo centesimo, le ferie spettanti..insomma una serie di cose che prima sognavo. Per come si sono messe adesso le cose, molto meglio il contratto da precario in una banca che un contratto a tempo indeterminato in un inferno.
avatar
Julio

Messaggi : 166
Data d'iscrizione : 18.01.08
Età : 32

Visualizza il profilo http://www.julioecatasto.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Raccontaci la tua esperienza

Messaggio  Catasto il Sab 18 Ott 2008, 22:07

[b] CARO BLUVELVET...QUELLO CHE HAI PASSATO TU LO VIVONO MOLTI GIOVANI DI REGGIO... SAPPIAMO CHE NON CAMBIERà MAI NIENTE A LIVELLO LAVORATIVO A REGGIO...VIENI TRATTATO COME CARNE DA MACELLO... VIENI A VIVERE AL NORD, LI HAI DIRITTO NON SOLO DOVERI!!!
avatar
Catasto

Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 18.10.08
Età : 33
Località : GHEDI ( BS )

Visualizza il profilo http://www.julioecatasto.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Raccontaci la tua esperienza

Messaggio  Squanto il Sab 18 Ott 2008, 21:58

BluVelvet ha scritto:Buona Sera a Tutti,
la mia avventura - disavventura inizio una sera di Febbraio ... era il 2007.
Ovviamente tramite conoscenza entrai a far parte dello staff amministrativo di un noto centro commerciale reggino con tutti i migliori propositi!
I primi mesi tutto liscio,stipendi regolari,ambiente confortevole,colleghi cordiali etc etc
Successivamente invece ... Stipendi INESISTENTI o cmq dimezzati,ambiente da Seconda Guerra Mondiale,invidia da parte dei colleghi e cosa MOLTO IMPORTANTE ... Orari di lavoro assurdi!
Giorno Libero Lunedì (quando capitava che ce l'avevo il giorno libero),Feste soltanto a Natale,Pasqua e Capodanno quindi 1 Maggio,25 aprile e affini INESISTENTI!!!
Fine della storia ... Decisi di tranciare il rapporto lavorativo il 26 Giugno 2008 ... con buona pace della mia salute mentale ma a discapito delle mie economie ... ma non si può avere tutto dalla vita!!!
Buona Serata Wink

E' proprio vero, all'inizio tutto sembra che vada bene, ma alla fine si scopre che i soldi nn li vuole cacciare nessuno, maledetti!
avatar
Squanto

Messaggi : 212
Data d'iscrizione : 17.01.08
Età : 32
Località : Segreta

Visualizza il profilo http://www.squanto.it

Torna in alto Andare in basso

La Mia Disavventura ...

Messaggio  BluVelvet il Sab 18 Ott 2008, 21:31

Buona Sera a Tutti,
la mia avventura - disavventura inizio una sera di Febbraio ... era il 2007.
Ovviamente tramite conoscenza entrai a far parte dello staff amministrativo di un noto centro commerciale reggino con tutti i migliori propositi!
I primi mesi tutto liscio,stipendi regolari,ambiente confortevole,colleghi cordiali etc etc
Successivamente invece ... Stipendi INESISTENTI o cmq dimezzati,ambiente da Seconda Guerra Mondiale,invidia da parte dei colleghi e cosa MOLTO IMPORTANTE ... Orari di lavoro assurdi!
Giorno Libero Lunedì (quando capitava che ce l'avevo il giorno libero),Feste soltanto a Natale,Pasqua e Capodanno quindi 1 Maggio,25 aprile e affini INESISTENTI!!!
Fine della storia ... Decisi di tranciare il rapporto lavorativo il 26 Giugno 2008 ... con buona pace della mia salute mentale ma a discapito delle mie economie ... ma non si può avere tutto dalla vita!!!
Buona Serata Wink
avatar
BluVelvet

Messaggi : 156
Data d'iscrizione : 03.09.08
Età : 32
Località : Reggio Calabria - Italia

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Raccontaci la tua esperienza

Messaggio  Admin il Sab 18 Ott 2008, 15:34

Potete raccontarci la vostra esperienza in ambito lavorativo e confrontarla con quella di julio e catasto e degli altri utenti del forum

Admin
Admin

Messaggi : 37
Data d'iscrizione : 17.01.08
Età : 32

Visualizza il profilo http://julioecatasto.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: Raccontaci la tua esperienza

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum